Lazy on bike….ovvero tre pigri toscani in viaggio in sella!

Buongiorno!

Oggi vi voglio raccontare di Lazy on Bike, ovvero di questi tre ragazzi, due Senesi ed un Fiorentino, che hanno deciso di portare la loro (e la nostra) toscanità a giro in bicicletta, ma non so se sia un bene….

Si chiamano Alessandro, Filippo e Mauro ma in realtà si definiscono tre pigri, nel senso che non sono certo tre professionisti della bicicletta, che, a parte i viaggi “tonici” sul sellino, il resto dell’anno si dimenticano di avere muscoli funzionanti, insomma, tre persone normali (?) a cui piace viaggiare e riscoprire posti antichi, con lo spirito goliardico di noi Toscani! Hanno creato un blog e l’hanno riempito di consigli, sia sugli aspetti tecnico-organizzativi dei loro viaggi, sia sul lato gastronomico e bevereccio, che non ci dispiace affatto!

Tutto è nato tre anni fa come fioretto in occasione del Palio di Siena: è vero che uno dei pigri è di Firenze, ma ci ha messo poco a farsi risucchiare in quel vortice di follia! “Se si vince, si va a Roma!”. E così fu. Da Siena a Roma passando per la Via Francigena, lo storico passaggio dei pellegrini che nei nostri giorni ha assunto una veste molto più laica e naturalistica: il passaggio si snoda infatti fra borghi bellissimi, terme all’aperto e boschi antichi e maestosi!

Insomma, i Pigri ci hanno preso gusto e l’anno scorso hanno deciso di rimettere alla prova il fisico abbacchiato e hanno addirittura sfidato le Alpi! Hanno preso d’assalto la Via Claudia-Augusta, l’antica via costruita dai Romani per collegare l’Italia al suolo germanico. Partenza in Baviera da Augusta, per affrontare il Passo Resia e il Fernpass (e lì secondo me i tre pigri hanno abdicato al pedale e si sono dati allo spingimento a mano…) per poi tornare con moto nazionalistico in Italia verso Bolzano e poi giù fino a Verona.

Quest’anno, invece, la partenza è imminente: domenica 26 luglio! Invece di decidere loro il percorso, hanno avuto la simpatica idea di fare un super sondaggio sul loro blog e, fra le innumerevoli proposte, l’ha spuntata la Valle della Loira in Francia!  Da Nevers fino ad arrivare al mare, passando per gli innumerevoli castelli ma, secondo me, soprattutto per le rinomate vigne con i loro vini bianchi buonissimi! Invidia! E non fatemi pensare ai dolci francesi, oh mamma..

Insomma, se volete prendere spunto per qualche viaggetto o se volete anche solo fantasticare e farvi due risate leggendo i loro divertenti resoconti, date un’occhiata al blog, non sia mai che pure voi abbandoniate le vostre pigri vesti per montare su un bolide a due ruote!

Informazioni

– Questo è l’indirizzo del blog

Questo è il loro sito facebook

Pappa al pomodoro….di mare!

IMG_0923

Adoro i pomodori! In questo periodo li mangio in continuazione, in ogni loro forma e consistenza..La pappa al pomodoro è un piatto tipico toscano, semplice ma super gustoso: d’altronde è l’agognato piatto del terribile Gian Burrasca nel romanzo di Vamba “Oggi a desinare si è finalmente cambiato minestra!… Abbiamo avuto una eccellente pappa col pomodoro alla quale le ventisei bocche dei convittori dei collegio Pierpaoli han rivolto con ventisei sorrisi il più caldo e unanime saluto…”

Qui l’ho rifatta in versione marittima, che ci volete fare, il richiamo dell’estate è fortissimo!

Nota sul pane: a me piace usarne un tipo semintegrale che compro alla Coop (panaccio integrale) oppure il pane di Eataly oppure di alcuni forni fiorentini (tipo Forno Garbo, Antico Forno Guasti, Forno Giglio, i due panifici dentro il Mercato di Sant’Ambrogio, il Santo Forno, Panifiicio Ciccone, Bottega del Pane, il panificio Berti, il forno Becagli).

Nota sul pesce: potete decidere di fare o una versione con gamberi o vongole oppure una con pesce sfilettato che è quella che c’è nella foto (e che era più rapida da fare), vi spiego entrambi i modi.

Continua a leggere

Eventi dal 23 al 26 luglio!

Luglio è agli sgoccioli! E noi gliene diamo secche con balli, giochi in piscina, cosplay fantasy, musica e vino, fra caldo tropicale e paventati temporali con trombe d’aria, mi sa che al meteo ormai ‘un ne azzeccano più nemmeno per sbaglio!

Continua a leggere

Lasagnetta di mare con gamberi, pesto e mozzarella!

foodiesfeed.com_unfrozen-peeled-shrimp

Ricettina del lunedì! Non c’è molto da sgobbare (quasi nulla, anzi, vai con il sospiro di sollievo!) e si mangia tiepida, non calda, quindi perfetta per adesso! Ideale per una fresca cenetta, magari abbinata a un bel prosecchino!

Per i gamberi freschi, nessun timore, si puliscono in tre secondi e poi ognuno va per la propria strada..

ps purtroppo il piatto è stato spazzolato senza pietà e neanche una foto è stata scattata, vabbè potete sopperire con la fantasia!

Continua a leggere

Eventi dal 16 al 19 luglio!

E rivai con il caldo, oh ma vogliono proprio farci tornare nostalgia dell’inverno?!

Di questo week end vi segnalo in particolare Mercantia, se avete voglia di prendere l’auto e andare fino a Certaldo, devo dire che merita, nonostante i milioni di persone che avranno la vostra stessa idea! E poi tanti eventi food, così per cambiare eh?

Continua a leggere

Centrifugati: la nuova moda salutista di Firenze!

succhi

Con questo caldo chi ha voglia di mangiare o anche solo di cucinare? Quando sono proprio alla disperazione, butto frutta e verdura a caso in un bicchierone, qualche cubetto di ghiaccio, se mi sento estrosa ci metto zenzero, menta o basilico, e poi frullo selvaggiamente con il minipimer (sì sì proprio uno strumento basico ma che non prende minimamente spazio e si lava in due secondi!): a volte i risultati sono molto buoni, a volte sono delle sbobbe dense dai colori non molto invitanti…Devo dire che questi raptus sperimentatori di accostare gusti improbabili, quando riescono, ti fanno sentire di aver fatto il pieno di salute e di avvicinarti sempre più all’obiettivo estate, ma se non ne abbiamo il tempo, Firenze adesso è piena di locali e bar che si sono buttati in questa moda salutista e loro, a differenza di me, sono molto più professionali con i loro super estrattori di ultima generazione!

P.S.: a farli a casa si risparmia senz’altro, visto che fuori per un normale bicchiere non ci mettono nulla a chiederti anche più di 5 €, eh però vuoi mettere la fatica risparmiata?

P.P.S. questo che segue non è sicuramente un elenco esaustivo, come detto essendo una moda quella dei centrifugati, adesso praticamente ogni bar si è attrezzato in tal senso!

Continua a leggere

Eventi dal 2 al 5 luglio!

Weekend di caldo infernale (letteralmente, vedi in fondo al post..), se riuscite a staccarvi dall’area condizionata e magari reclutate uno schiavo che vi faccia aria con foglie gigantesche di eucalipto (o se non scappate per andare al mare!), ecco qualcosina da fare, fra musica, feste medievali, abbracci gratis e il ritorno delle feste del pd (ho messo solo quelle in luoghi freschi e verdi).

Continua a leggere

Minicheesecake salata con cipolle caramellate!

IMG_0793

E così, un altro antipastino freddo, da fare in anticipo, quanto adoro le cipolle in agrodolce, potrei mangiarle per ore senza smettere!

Questo è un piattino davvero godurioso, si infila in bocca e via: estasi!

Continua a leggere