Firenze e la birra!

beer drinks

In omaggio all’Oktoberfest, un articolo dedicato al mondo della birra a Firenze! Perchè non esistono solo Chianti o Brunello, ma anche il nettare ambrato 🙂

E ultimamente va sempre più di moda, in più di un ristorante ho trovato anche la carta delle birre…..

Vi scasso un po’ con le terminologia tecnica birraria:

  • per microbirrificio intendiamo un’azienda che produce birra che non viene consumata in locali attigui alla produzione, ma viene imbottigliata, infustata ecc… e venduta all’esterno
  • il brewpub è una birreria, o più raramente, un ristorante che produce e serve direttamente ai clienti la propria birra. Spesso l’ impianto è “a vista”, sia per fare “arredamento” che per far comprendere immediatamente al cliente la tipologia del locale
  • il beershop è il termine “fighetto” equivalente all’enoteca, ma specializzato in…birra (chi l’avrebbe detto?)

Nel variegato panorama, poi, ci sono chiaramente anche i normali pub specializzati in birra e le industrie birrarie vere e proprie che sempre di più aprono il loro locale monomarca, ormai il business è quello miei cari!

Buona birra a tutti!

Continua a leggere

Eventi dal 24 al 26 marzo 2017!

capodanno-firenze

Eccoci qua! Il 25 marzo a Firenze si festeggia il Capodanno Fiorentino in occasione dell’Annunziata! Una tradizione che dal Medioevo era durata fino al 1749, anno in cui entrò in vigore l’attuale calendario civile..per poi essere ripresa negli scorsi anni dal Comune di Firenze. 

Nel passato una gran folla, sia cittadina che del contado, si recava in festoso pellegrinaggio alla Basilica della Santissima Annunziata per venerare l’affresco dell’Annunciazione; nella piazza si svolgeva anche una tradizionale “fiera” che esiste tuttora.

Ci sarà un Corteo storico che da Piazzetta di Parte Guelfa partirà alle 14,45 per arrivare in Piazza Santissima Annunziata!

Continua a leggere

Dove fare un buon aperitivo a Firenze!

Premessa necessaria: non amo i locali che fanno quei buffet assurdi di roba e si beve mediocremente..La mia quota di calorie deve essere ben investita, o no? Quindi, qui, troverete soprattutto posti dove si beve bene (cocktail ben eseguiti o vini buoni), con piatti buoni o stuzzicherie varie da abbinare, generalmente da pagare extra alla bevuta (evitando le abbuffate da cavallette!).

P.S. Nelle pasticcerie più rifornite, fanno generalmente un discreto aperitivo, l’unico neo è che l’orario non arriva in genere più in là delle 20,30-21. Potete guardare l’apposito post sulle pasticcerie per questo (fra quelle, le più adatte per un aperitivo sono Giorgio e Serafini)!

Continua a leggere

Guida ai ristoranti di pesce di Firenze!

siluro

Ecco l’articolo per chi ha voglia di estate, scommetto che avete già pronti pinne, fucile ed occhiali e tanta voglia di mare eh? Magari con questa guida vi invoglio un po’…….

Devo essere sincera: per anni a Firenze non si è mai mangiato in chissà che ristoranti di pesce e, quando erano buoni, avevano prezzi esorbitanti. Oggi la situazione è un pochino migliorata, anche perchè c’è una scelta molto maggiore. Confesso, però, che non si può mai stare tranquilli perchè, nell’ambito dei ristoranti di pesce, come cominci a trovarti bene e a spendere cifre ragionevoli, di punto in bianco i titolari capiscono di avere successo e cominciano a rincarare sempre di più (e magari a tralasciare qualcosina sulla qualità). Eh sì, l’argomento pesce a Firenze è una guerra molto accesa e si deve essere sempre aggiornati….

p.s. come regola generale, il pesce mi piace mangiarlo in posti che sono specializzati solo in quello, non in quelli che fanno carne, pesce, pizza e via così….Poi ci sono le eccezioni, eh!

p.p.s. sappiate che in molte trattorie toscane, il venerdì a pranzo è tradizione proporre almeno un piatto o due di pesce, spesso baccalà in umido….

Continua a leggere

Le Ragazze e i Ragazzi di Firenze

Divertenti video sui luoghi comuni e gli stereotipi del popolo fiorentino, che stanno impazzando nella rete in questi giorni.

Il primo video è stato fatto da Lorenzo Baglioni, attore e comico fiorentino (che già conobbi l’anno scorso in uno spettacolo di Alessandro Riccio su Galileo Galilei) e prende in giro le ragazze fiorentine, classificandole in base ai locali che frequentano.

A distanza di qualche giorno, il video di risposta dal lato femminile, postato su youtube dal misterioso account “le ragazze di Firenze rispondono”

Entrambi i video, poi, sono rifatti sulla musica e sullo stile della mitica canzone “La Lallera”, di Riccardo Marasco, una canzone goliardesca che tutti i Fiorentini conoscono o almeno dovrebbero!