Clafoutis, ovvero torta-budino alle ciliegie!

clafoutis alle ciliegie

Adoro le ciliegie! Così come sono, le mangerei fino a scoppiare e, infatti, a un certo punto devo impormi di metterle in un punto della casa difficile da raggiungere, ma anche lì la loro vita è breve..

I dolci con le ciliegie, quindi, li concepisco poco perchè come le compro finiscono subito, e in questo ho validi aiutanti!

Da tempo volevo provare il clafoutis, ricetta francese che usa le ciliegie succose e nere, per un risultato a metà fra una torta, un budino e una crepe: devo dire che non mi è affatto dispiaciuta! Suggerisco di farla in uno stampo piccolo perchè più di 2 giorni non dura (a meno che non vengano ad aiutarvi a mangiarla amici e parenti!).

Nota: ho cercato l’origine del nome, l’etimologia mi affascina sempre! Ci sono due versioni: o dalla lingua occitana clafir, che significa riempire (e infatti il dolce è una specie di colata..) o dal latino clavum fìgere che significa piantare un chiodo (perchè le ciliegie sembrano quasi inchiodate a tener fermo il dolce). Chissà!

Continua a leggere